esco lyrics – csi

un freddo pi pungenteaccordi secchi e tesisegnalano il tuo ingressonella mia memoriaconsumami distruggimi un po’ che non mi annoioaspetto un’emozionesempre pi indefinibiletearti vuoti inutili potrebbero affollarsise tu ti proponessi di recitare te
emilia paranoicabrucia tiro, sidone il roipnol fa un casinose mescolato all’alcoolbombardieri su beirutdue tre quattro pleginechiedi a settantasettese non sai come si fa
e.
mi.
lia.
pa.
ra.
nooi.oi.oi.oi.
ca.posso essere uno stupido feliceun prepolitico un tossicomaneun postmoderno alla modaquello che se ne va nella storia d’amorequello che se ne va perch ha pauracamminare leggero soddisfatto di meda reggio a parma, da parma a reggio, a modena, a carpi, a carpi al tuwat
emilia di notti dissolversi stupidesparire ad una ad una impotentiin un posto nuovo dell’a.
r.
c.
i.
emilia di notti agitate per riempire la vita
emilia di notte tranquillein cui seduzione dormire
emilia di notti ricordosenza che torni la felicit
emilia di notti d’attesa in cui non so piquale amor mio che non muoree non sei tu
emilia paranoicaemilia paranoicapa.
ra.
noi.
ca. pa.
ra.
noi.
ca.aspetto un’emozionesempre pi indefinibilesempre pi indefinibile

/ csi lyrics