frammenti lyrics – franco battiato

le vecchie con le scope rincorrono i ragazzi cattivi per la strada
i telegrafi del posto mandano segnali incomprensibili
la donzelletta vien dalla campagna in sul calar del sole.
che gran comodità le segretarie che parlano più lingue
e che felicità ci dà l’insegna luminosa quando siamo in cerca di benzina
deve sentirsi imbarazzato un vigile nella divisa il primo giorno di lavoro.
me ne andavo una mattina a spigolare quando vidi una barca in mezzo al mare
i cipressi che a bolgheri alti e schietti vanno da san guido in duplice filar
hanno veduto una cavalla storna riportare colui che non ritorna.
la donna schiuse senza resistenza gli occhi abituati a prendere collirio.
hai mai veduto a borgopanigale un’aurora simile alla boreale
perché bella ragazza padovana ti vuoi fare una comune giù in toscana?
d’in su la vetta della torre antica p*ssero solitario alla campagna
cantando vai… finché non muore il giorno.

/ franco battiato lyrics