in movimento lyrics – frontali assalti

e l’insoddisfazione che mi *ssale
non mi lascia
così cerco le risposte alle domande
della vita
e va a finire che una sera
dietro l’altra
con questa storia che continua
con quest’anima inquieta
è capace che si apr*no
orizzonti nuovi
una p*ssione che mi strappa sonno
e cuore magari
avrei voluto una rivoluzione
per il momento
faccio movimento
per il movimento
metro fermata bologna
col manifesto in tasca
in faccia
una ventata fredda
io e ncot
dispersi nei cambiamenti
della notte
camminiamo senza fretta
controllo e consapevolezza
controllo e consapevolezza
mi ripeto in testa
vivere è difficile
e qui si sbrocca facile
piove piove odore
di strada bagnata nell’aria
il clima di una piazza di una città
razzista e indifferente
come roma sa essere
nel volto molto familiare
dei miei concittadini
è conflitto
per noi che non vorremmo confini
né una parola falsa
come “tolleranza”
potremmo essere più ricchi tutti
ma chi non pensa a sé
e al suo piccolo tranquillo idillio
una svolta ci vuole
qualcosa di forte ci vuole
in movimento
e va a finire che una sera
dietro l’altra
con questa storia che continua
va finire che una sera dietro l’altra
è capace che si apr*no
orizzonti nuovi
una p*ssione che mi strappa
sonno e cuore magari
una p*ssione che mi strappa
sonno e cuore
un movimento serio
con un vivaio pieno
no alla giornata
non una guerra privata
la gente in attesa legge sport
su quotidiani vari
la radio dentro al bar
manda solo *ssurda
musica italiana
tipo “edipo e i suoi animali”
è lunga
ma una guerra si combatte
una battaglia alla volta
come l’anima di un gioco
che a volte non ha un logico filo
il futuro oggi arriva addosso
di continuo
tutto cambia
ma queste tasche vuote
e la stressante mancanza di denari
non mi lasciano mai solo
mentre mi muovo
in un quartiere come questo
e per questo quartiere
un po’ di sani scontri
fanno sempre bene
un movimento spinge avanti
sempre
anche se a volte
sembra quasi
che possiamo stare
tutti in una stanza
come visone e i suoi durante
la resistenza
e va a finire che una sera
dietro l’altra
con questa storia che continua
va finire che una sera dietro l’altra
è capace che si apr*no
orizzonti nuovi
una p*ssione che mi strappa
sonno e cuore magari
una p*ssione che mi strappa
sonno e cuore
avrei voluto una rivoluzione
per il momento
faccio movimento
per il movimento.

/ frontali assalti lyrics