la prima volta lyrics – amari

la sensazione di avere viaggiato troppo,
tornare solo quando qualcuno ti aspetta,
è troppo tardi, sono andati via tutti,
nessuno apre ne’ mai ne’ oramai, tenta di tranquillizzarmi,
un suono grigio appollaiato sulla testa,
trovando soldatini immersi nella sabbia potrò difendermi,
ma se il cielo prende allo stomaco,
sentirsi soli in coda all’ufficio postale,
che male c’è, sentirsi soli spalla a spalla,
che male c’è, se il vuoto bussa alla mia porta io non aprirò,
sembrerò goffo quando guarderò nel vuoto, oppure tenterò,
di fermare la pioggia, ma so benissimo che forse soltanto,
l’odore della stufa accesa potrà salvarmi

la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi
mi è piaciuto tanto
mi è piaciuto tanto
mi è piaciuto tanto
mi è piaciuto tanto
mi è piaciuto tanto
mi è piaciuto tanto
mi è piaciuto tanto
mi è piaciuto tanto

la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi
la prima volta ho pianto ma poi

/ amari lyrics