memorie di una testa tagliata lyrics – csi

chi è che sa di che siamo capaci tutti
vanificato il limite oramai
vanificato il limite
si avvicina l’inverno
soffice crepitio sulla terra
pomeriggio dolce *ssolato terso
sotto un cielo slavo del sud
slavo cielo del sud non senza grazia

(sistema evocativo in atto accesso obbligato zona rischio)

salgo
lento, leggero
caldo
sbuffo animale
penetrante m’*ssale
un
ultimo
pensiero
odora di te
mi
distendo
aprendomi
tensione verticale
rallenta il mio respiro
scende in profondità
si adatta al soffio del mondo
pomeriggio dolce *ssolato terso
sotto un cielo slavo del sud pieno di grazia

(sequenze disturbate eccesso sovraccarico pericolo pericolo)

in b*sso
in fondo
giù
la
mia
testa
tagliata
porge
uno sguardo
fisso
immutabile ormai
sguardo
comp*ssionevole
replay
la mia testa
tagliata
replay
sguardo comp*ssionevole
sguardo fisso oramai
replay
replay
vuoto
replay
vuoto

(sistema evocativo esaurito interruzione)

/ csi lyrics