sottosopra lyrics – 883

non c’? una nuvola
oggi non baller?
quando decoller?
leggero pi? dell’aria

anime in transito
pazienti aspettano
che al gate imbarchino
poi finalmente a bordo

verso un altrove che
in tre sole lettere
evoca citt? esoteriche
o il solo ritornare

dalla vetrata la
splendida sagoma
della bestia il sole illumina
di un riflesso rosa

(sottosopra) e la terra laggi?
(? magnifica) ed il mare blu
(sottosopra) le alpi innevate
(tutto scivola) nulla ? distante

roba elettronica
profumi e duty free
vita nel terminal
portando a sp*sso un trolley

bagaglio minimo
rigidi business man
zitti subiscono
senza guardarsi intorno

famiglie ridono
elettrizzate da
un’avventura che aspettano
da chiss? quanto tempo

i piloti p*ssano
e sembra che volino
anche quando camminano
guardan dall’alto il mondo

(sottosopra) e la terra laggi?
(? magnifica) ed il mare blu
(sottosopra) le alpi innevate
(tutto scivola) nulla ? distante

(grazie a zanna per questo testo)

/ 883 lyrics